August 18, 14

Puglia do it better. Vanity Fair ci dedica una Big Gallery davvero imperdibile

Puglia do it better. Vanity Fair ci dedica una Big Gallery davvero imperdibile

National Geographic e Lonely Planet hanno inserito la Puglia tra le mete imperdibili nel 2014. Da Vieste a Santa Maria di Leuca, passando da luoghi magici come Monte Sant'Angelo, Castel del Monte, Alberobello, Ostuni, Vanity Fair dedica alla nostra regione una galleria fotografica davvero big.

Lo scorso anno la Puglia ha arricchito la sua già affollatissima vetrina di premi e riconoscimenti con due nuovi, prestigiosi endorsement che, probabilmente, hanno colto di sopresa anche l'efficiente macchina della comunicazione pugliese. Poi è arrivata prima la benedizione di Lonely Planet, la guida turistica più venduta al mondo, che ha posizionato la Puglia al secondo posto della ristretta classifica a tre delle "Best value destinations" per il 2014. Quindi è arrivata anche l'incoronazione del National Geographic, che ha definito la Puglia una regione "indomita, che vanta il meglio dell'Italia meridionale", inserendola tra le 20 mete turistiche da vedere assolutamente nel 2014 e scegliendo i trulli di Alberobello per la copertina della sezione Travel dell'edizione internazionale della rivista.

Prendendo spunto da queste classifiche Vanity Fair ha deciso di condurci in un viaggio da Nord a Sud tra tappe note e altre tutte da scoprire. Dagli aspri promontori del Gargano, facendo tappa nella città dei trulli, Alberobello, in quella bianca, Ostuni, e in quella delle ceramiche, Grottaglie, prima di proseguire dritti fino al fondo dello "stivale", a Gallipoli prima e Lecce poi, per arrivare infine all' estremo lembo del Salento, Santa Maria di Leuca. 

Link di approfondimento:  galleria fotografica dedicata alla Puglia