16 novembre 15

Parigi: Baruchello decora la "Focara di Novoli" Stop violenza

Parigi: Baruchello decora la

Nel Salento, dal 16 al 18 Gennaio, riti religiosi, arte, gastronomia e musica in onore del "santo del fuoco" Sant'Antonio Abate.  Con Capossela ospiti italiani e internazionali intorno al falò più grande d'Europa.

A Roma la presentazione del programma presso l'Associazione della Stampa Estera.

Gianfranco Baruchello realizzerà delle opere inedite in ricordo di tutte le vittime del terrorismo  per lanciare un messaggio di pace ai popoli di tutto il mondo. I lavori dell'artista di fama internazionale decoreranno la "Fòcara di Novoli", il falò (alto 25 metri) più grande d'Europa, che ogni anno viene realizzato nel Salento nell'ambito dei riti legati ai festeggiamenti del "santo del fuoco" Sant'Antonio Abate. La manifestazione, capace di attirare nel piccolo centro vicino Lecce  oltre 200mila visitatori, si svolgerà  dal 16 al 18 gennaio. All'arte e ai riti religiosi si aggiungeranno la gastronomia e la musica, con tre giorni di concerti in piazza con ospiti italiani ed internazionali. Già annunciata la presenza del cantautore Vinicio Capossela, il programma completo e gli ospiti saranno presentati domani a Roma, in una conferenza stampa nella sede dell'Associazione della Stampa estera alle ore 11.

Presenti all'incontro: Loredana Capone, assessore alla Cultura della Regione Puglia, Manoocher Deghati, fotoreporter di guerra di origine iraniana, Gianmaria Greco, sindaco di Novoli e presidente della fondazione che organizza l'evento, Loris Romano, direttore di FocaraFestival e Francesca Mele, direttore di FocaraArte.

A Manoocher Deghati, che ha più volte coraggiosamente documentato con i suoi scatti  gli eventi drammatici che si sono susseguiti in Iran, Francia, Stati Uniti e Costa Rica per testate come National Geographic, Time, Life, Figaro, Marie Claire, andrà il premio Focara Fotografia 2016.