13 ottobre 15

Si è conclusa la 52esima edizione di TTG incontri

Si è conclusa la 52esima edizione di TTG incontri

La fiera internazionale del turismo che si è' svolta a Rimini nei giorni scorsi. Un appuntamento importante per l'incoming turistico pugliese, in cui la Puglia si conferma la regione più ricercata e desiderata.
Ben frequentata la fiera, soprattutto da un pubblico di esperti e professionisti del settore che hanno potuto apprezzare la capacità imprenditoriale dei 39 operatori turistici pugliesi che hanno esposto la propria offerta aziendale insieme a quella istituzionale. I prodotti più ricercati, enogastronomia, natura e benessere. I visitatori hanno potuto apprezzare la cucina offerta dall'accademia internazionale di cucina Castel di Pietra di Pietramontecorvino, prezioso borgo dei Monti Dauni. Per questa edizione, innovativa la collaborazione con il Gal Meridaunia e con lo staff di chef greci che hanno presentato un modello di cucina mediterranea, sapientemente integrato. La Regione Puglia ha infatti promosso nell'ambito dello stand, il Progetto Cult.routes (programma di cooperazione territoriale europea Italia/grecia). Un unico grande sistema che è diventato un modello di sana collaborazione tra istituzioni e tra pubblico e privato.
Le cose più ricercate per una vacanza in Puglia sono, per l'edizione 2015 di TTG incontri, benessere, autenticità, cura e ricercatezza dei servizi offerti. Cresce la richiesta per un'offerta orientata al Luxury. Aumenta la domanda di turisti austriaci.
Ampia soddisfazione per tutti gli operatori presenti allo stand, principalmente strutture ricettive e tour operator Incoming, per come si sta concludendo l'anno e non soltanto la stagione turistica. "Uno degli anni migliori per i flussi turistici grazie al sapiente e strategico lavoro della Regione Puglia, mediante Pugliapromozione, svolto negli ultimi anni", sostengono gli operatori.