9 marzo 15

Giornalisti, blogger e troupes televisive internazionali in giro per la Puglia

No image

Folto il programma di educational trips in Puglia organizzati da Pugliapromozione da gennaio a maggio, oltre 32 press tour  a cui partecipano  giornalisti e troupe televisive di ben 14 paesi europei  e oltre oceano ( Belgio, Lussemburgo, Austria, Olanda, Inghilterra, Repubblica Ceca, Turchia,  Svizzera, Russia, Canada, Corea, Qatar, Stati Uniti, Brasile e naturalmente anche Italia) per un totale di oltre 210 partecipanti.
Dare la possibilità di vivere direttamente una esperienza di viaggio in Puglia e raccontarla poi nel proprio paese sulla propria testata, Tv o blog è sempre uno strumento di promozione efficace : il racconto del viaggio è il miglior modo di suscitare interesse e desiderio di visitare la Puglia, una regione per certi versi ancora da scoprire.
National Geographic è stato nei primi giorni di febbraio in Puglia per un articolo su Villa Faragola  e i grifoni policromi di Ascoli Striano mentre la family blogger Nichola West è venuta per scrivere un articolo sulla Puglia come destinazione alternativa d'inverno.
Cinque le  troupe televisive:  la tv del senato brasiliano, TV Senado, è stata in Puglia in questi giorni per girare un documentario dal titolo "Luoghi nascosti" sul Gargano e Monti  Dauni, Alta Murgia e Puglia Imperiale e Taranto alla scoperta di luoghi e tradizioni nascoste in compagnia di personaggi tipici che diventano cantastorie della Puglia mentre la TV Nazionale Sud Koreana "KVS"  sarà la prossima settimana in Puglia per girare uno speciale di 50 minuti sulla cultura, l'enogastronomia e le bellezze paesaggistiche  a partire dal Gargano che  andrà in onda su tre canali televisivi, il Canale nazionale KBS  (http://www.kbs.co.kr/section/Interstitial.html?pgid), ONT-gruppo di Hyundai- Outdoor and Travel (http://ont.hyundaimedia.com/), Mountain TV ( http://www.mountaintv.co.kr/);
La troupe televisiva russa  My Planet Tv Channel realizzerà un documentario su  Bari, Brindisi e la Valle d'Itria;  la  troupe televisiva di Dimax,  che fa parte del network internazionale Discovery,  sbarca con  il programma  "Unti e Bisunti" in Valle d'Itria e  Rai 3 infine dedica al food in Puglia una puntata della serie "Una regione a tavola" del programma Geo& Geo.
Quattro gli educational  dedicati ai giornalisti  e legati  ai nuovi voli  charter  o  di linea:  due trip dall'Austria organizzati da Primareisen e da Cristophorus in concomitanza dei nuovi voli charter che partono da maggio; un press tour per il nuovo volo di linea da Istanbul della Turkish Airlines ed uno al quale parteciperà anche RTL organizzato da Luxair per l'attivazione del volo Lussemburgo - Bari.
Per quanto riguarda gli Educational abbiamo anche da aggiungere alla lista il press tour in co marketing con t.o. Chiriatti che tramite il t.o. svizzero Smeraldo  promuove la Puglia da circa 4 anni. Ha stretto un accordo con le agenzie del network Hotelpan e vuole far conoscere la destinazione Puglia a top agenti internazionali.
L'agenzia di produzione cinematografica Kinepolis Film Distribution promuove il musical Walking on Sunshine  con un soggiorno in Puglia  sui luoghi dei set cinematografici del film, mentre un Tour Operator canadese porta in Puglia un pool di giornalisti, blogger e fotoreporter per promuovere la Puglia in Canada; ancora due i  press tour organizzati per i giornalisti di Neos, Giornalisti di viaggio Associati, su Gargano e  Monti Dauni e nel Tarantino. Soul Running, invece, porta a fine marzo un gruppo di giornalisti internazionali  in un press tour  per promuovere la nuova rete sentieristica  "Gargano trekking e Running Park" mentre l'agenzia
Effetti Collaterali porta in Puglia giornalisti di importanti testate giornalistiche turche e olandesi per un percorso cicloturistico/enogastronomico.
Dopo il successo della partecipazione di Pugliapromozione all'incontro con i media britannici IMM di Londra sarà organizzato per la fine di aprile un press tour dedicato al Food Travel in Puglia che toccherà Bari,Trani, Castel del Monte, La valle d'Itria con Alberobello e il brindisino.