449 elementi trovati
[Primo/Precedente] 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 [Prossimo/Ultimo]
13 novembre 18

A Genova i Travel Marketing Days. Collabora Pugliapromozione

No image

Dal 22 al 25 novembre si terrà a Genova i Travel Marketing Days, un evento incentrato sul marketing del turismo, declinato anno in anno su argomenti differenti. Quest'anno il tema sarà lo storytelling di destinazione: "C'era una volta. Territorio, racconto strategia". La responsabile scientifica di quest'edizione è Roberta Milano, che ha ricoperto il medesimo ruolo per il BTO.

Aret Pugliapromozione collabora con l'iniziativa. La Puglia infatti, sarà la regione ospite, accolta dalla Regione Liguria e dal Comune di Genova. Ospite speciale sarà la Fondazione Matera- Basilicata 2019 per Matera Capitale Europea della Cultura 2019 Open Future.

L'evento è gratuito, previa registrazione sul sito www.travelmarketingdays.it , il suo programma è corposo e vario: giovedì 22 sera si terrà l Travel marketing Gala, per la conoscenza dei territori convolti, con particolare accenno all'enogastronomia di questi. Il giorno seguente, venerdì 23 sera si scopriranno le ricette di spicco della tradizione ligure. Nel weekend ci si dedicherà a dei tour: sabato è previsto il Pass Tour ,riservato ai giornalisti, blogger e influencer, un itinerario alla scoperta dei luoghi più suggestivi del centro storico genovese; domenica 25 il Fun Tour consistente una giornata fuori porta nel Tigullio all'insegna del relax.

 

13 novembre 18

Costante flusso di moneta dai cieli esteri in Puglia

No image

I turisti stranieri portano ricchezza nelle nostre terre: in Puglia la spesa dei visitatori è aumentata del 10,4% nell'ultimo anno su un totale di +21,3% nel giro di 10 anni.

L'osservatorio di una delle principali cambiavalute d'Europa, Best and Fast Change, stima l'apporto delle entrate turistiche della regione di 615 milioni di euro. Dai volumi delle valute cambiate, Fabrizio Signorelli, amministratore unico della cambiavalute sopracitata a Bari, si deduce che la domanda proviene principalmente da UK e USA. Il dollaro statunitense ha avuto un'impennata del 62% , diventando la moneta più scambiata del 2018. In valore assoluto, alle spalle del dollaro USA e sterlina, le monete più scambiate sono: il fiorino ungherese, il leu rumeno e la corona ceca. Ma il Giappone con un'accelerazione delle transizioni del 332% nell'ultimo anno dello yen giapponese si prospetta un mercato in fortissima crescita. La Puglia si conferma quindi una meta sempre più internazionale.

 

12 novembre 18

Cavalieri in sella per la Puglia: un nuovo turismo equestre

No image

 Via libera ad una nuova proposta circa il turismo equestre presentata da La Puglia con Michele Emiliano ed appena approvata dalla IV Commissione regionale. La nuova legge, con otto articoli, dotata di un finanziamento di 100 mila euro, prevede la nascita di ippovie e/o green way (le cosiddette vie verdi), centri ippici e punti ristoro e di sosta.

Si cerca di favorire una nuova frontiera del turismo e mobilità ecosostenibile e di diversificare l'offerta turistica attraverso la riscoperta di percorsi e itinerari naturalistici (gli utenti hanno la possibilità di fare rete, con sistemi integrati già in uso in Europa), in un'ottica di destagionalizzazione e per rendere la Puglia una regione attrattiva a 360 gradi.

Il testo ¿ primo firmatario il presidente Paolo Pellegrino e sostenuta dal consigliere Giuseppe Turco e dal presidente di Emiliano Sindaco di Puglia, Sabino Zinni ¿ si pone l'obiettivo di favorire questa nuova frontiera della mobilità ecosostenibile e di diversificare l'offerta turistica della Puglia attraverso la riscoperta di percorsi e itinerari naturalistici.

spiegano i consiglieri de La Puglia con Emiliano, Pellegrino sintetizzano così: "Questa legge coniuga diversi aspetti: cultura, bellezza, identità e riscoperta e valorizzazione dei territori, di tutto quel paesaggio rurale spesso dimenticato". 

 

8 novembre 18

#weareinpuglia in importanti eventi in Puglia, in Italia e in TV

No image

Questo novembre si vede cadenzato da importanti eventi dell'agenzia Pugliapromozione, il suo marchio #weareinpuglia, fa proprio un exploit.

Il 30 novembre il marchio era presente alla promozione del Festival Dialoghi di Trani a Milano, presso la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli. La serata, dal tema "Le Paure2, ha visto la partecipazione di importanti ospiti, fra i quali Galimberti.

Da Milano volerà a Bari, al 103° congresso nazionale della società italiana di ortopedia e traumatologia (SIOT), che si tiene a Bari dopo 30 anni: con la partecipazione stimata di circa 3000 professionisti del settore, prevede numerosi eventi presso la Fiera del Levante dal 9 al 12 novembre.

A Parma invece, verrà valorizzato il vino pugliese con il Primitivo Day-Alla scoperta del nero di Troia, un vitigno nobile di Puglia. L'evento, organizzato da Ais Puglia in collaborazione con Pugliapromozione, ha nel suo calendario masterclass di approfondimento e lectio magistralis a cura del sommelier Giuseppe Baldassarre.

Oltreoceano si prevede un'azione di marketing ad ampissimo raggio: la nostra regione sarà protagonista indiscussa di una puntata della nota trasmissione statunitense "Brindiamo!" dal nome: "Brindiamo! To a tasteful Apulian Region". La puntata sarà online da dicembre 2018 su Amazon Prime Video USA, colosso dello streaming che vanta in USA 26 milioni di utenti.

Nella puntata è mostrata la sfida a New York dove 4 chef pugliesi di quattro ristoranti rinomati, si sono sfidati con ricette a base di vino Primitivo, Negramaro, Nero di Troia e Bombino di Castel del Monte.  Durante la preparazione delle ricette in gara scorreranno le immagini della Puglia, con le riprese effettuate dalla Valle d'Itria, a Manduria e al Museo del Primitivo, alle masserie storiche di Savelletri, e alcune cantine pugliesi associate all'Associazione Puglia in Rosè che organizza l'evento, sempre  in collaborazione con Pugliapromozione.

 

6 novembre 18

La Puglia al WORLD TRAVEL MARKET di Londra con 30 imprenditori pugliesi

La Puglia al WORLD TRAVEL MARKET di Londra con 30 imprenditori pugliesi

La Puglia è da oggi al WTM, il WORLD TRAVEL MARKET, la più grande Fiera Internazionale del turismo di Londra. Con Pugliapromozione, che ha  allestito uno stand della Puglia di 200 mq, ci sono oltre 30 operatori del turismo pugliese.  Nello stand della Puglia, molto visitato, fervono gli incontri di lavoro, ma non mancano anche gli appuntamenti di showcooking, curati dalla Scuola di Cucina  di Castel di Pietra.

Nel pomeriggio Puglia e Lombardia insieme hanno presentato  le attività di promozione del progetto Double your Journey in Italy che si propone di costruire un itinerario combinato fra la Lombardia e la Puglia, per poter far assaggiare al turista alcune sfumature dell'Italia molto diverse e complementari: montagna e mare, paesaggi italiani molto diversi, tracce storiche e cultura che si intrecciano, enogastronomie tipiche dei luoghi.

"Siamo convinti che il trend attuale dei viaggiatori è quello di sperimentare anche in Italia destinazioni nuove e meno battute di Roma, Venezia e Firenze, che magari restano le mete del primo viaggio nel nostro Paese. Puglia e Lombardia sono due regioni legate da sempre da rapporti molto proficui sul piano culturale ed economico, pur essendo agli antipodi dello stivale italiano, e sono ben collegate con voli di linea brevi e frequenti ¿ ha detto l'Assessore all'Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone - Insieme stiamo costruendo prodotti innovativi ed esperienze attrattive per un viaggio che abbia tutte le suggestioni del Nord e del Sud d'Italia messe insieme".

Quello anglosassone è un mercato molto interessante per la Puglia: dal 2010 al 2017 gli arrivi e i pernottamenti dal Regno Unito sono più che raddoppiati (rispettivamente +173% e +137%) e nel 2017 il Regno Unito è stato il quarto mercato per presenze turistiche con una quota del 7,8%. Nei primi otto mesi del 2018 è proseguita la crescita con circa 20mila pernottamenti in più rispetto all'anno precedente.

Tra i prodotti emergenti per i turisti inglesi in Puglia spiccano il turismo natura nei parchi nazionali e regionali, mentre tra i prodotti di nicchia e le attività complementari si riscontrano il golf, gli itinerari enogastronomici e i corsi di cucina, le passeggiate a cavallo e il cicloturismo. Negli ultimi cinque anni grandi investitori britannici investono in Puglia in strutture ricettive di elevata qualità dal punto di vista turistico, e privati hanno acquistato proprietà immobiliari (seconde case) per un uso privato turistico. L'attenzione si è focalizzata nei trulli della Valle d'Itria e nelle masserie della provincia di Lecce e Brindisi.

 

20 ottobre 18

Torna il Buy Puglia Travel Meeting

Torna il Buy Puglia Travel Meeting

Pugliapromozione e l'Assessorato all'Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia presentano la sesta edizione di BuyPuglia - Travel Meeting, a Bari dal 22 al 26 ottobre prossimi. L'evento internazionale di Business Meeting (il workshop B2B) si svolgerà venerdì 26 Ottobre presso il Centro Congressi della Fiera del Levante a Bari, offrendo l'opportunità al sistema delle imprese pugliesi di presentare la propria offerta a una selezione di operatori provenienti dai principali mercati europei ed extraeuropei. E' rinnovato anche l'appuntamento con BuyPuglia - Investment & Education, giunto alla sua seconda edizione, che si terrà giovedì 25 ottobre nella stessa sede del B2B (Centro Congressi della Fiera del Levante). Sarà una giornata di informazione sul tema dell'attrazione degli investimenti e di formazione per gli operatori turistici; il programma si articolerà in sessioni plenarie e una serie di sessioni formative in parallelo.

Link di approfondimento:  Leggi e scarica il programma
16 ottobre 18

PATTO PER LA PUGLIA - FSC 2014/2020. AVVISO PUBBLICO per la "Selezione di interventi strategici per la fruizione di aree ed infrastrutture, finalizzati prioritariamente al miglioramento della qualità dei sistemi e dei servizi di accoglienza nel settore turistico

No image

La Regione Puglia ¿ Sezione Turismo informa che con determinazione dirigenziale n 81 del  16.10.2018  è stato differito al 31.12.18 ore 12.00 il termine di presentazione delle domande di finanziamento nell'ambito dell'Avviso Pubblico approvato con determinazione dirigenziale n. 45  del 22.05.2018, inizialmente fissato al 31.10.2018 ore 12.00.

Il predetto provvedimento sarà pubblicato sul prossimo Bollettino Ufficiale.

Rimangono ferme tutte le disposizioni di cui all'Avviso pubblico approvato con d.d. n.  45 del 22.05.2018.
Rimangono valide le proposte eventualmente già trasmesse dai Comuni. 

Eventuali chiarimenti e specificazioni potranno essere richieste direttamente alla Sezione attraverso la pec avvisoinfrastruttureturismo@pec.rupar.puglia.it.
 

15 ottobre 18

Puglia Regione of the year al Food and Travel Italia Reader Awards 2018

Puglia Regione of the year al Food and Travel Italia Reader Awards 2018

La motivazione del Premio: "Siamo in Puglia e non vorremmo essere altrove". Loredana Capone: "Riconoscimenti ad una grande squadra e all'impegno di operatori turistici e della Regione". La Puglia è stata premiata ieri sera come "Regione of the Year" a Cagliari alla serata di Gala del Premio FOOD and TRAVEL ITALIA READER AWARDS che si è tenuta al Forte Village Resort. Sono stati i lettori di Food and Travel Italia, il magazine internazionale di enogastronomia editato in diversi paesi nel mondo, a votare la Puglia come regione dell'anno. Non solo; il Salento è stato premiato come territorio dell'anno e Lecce come destinazione 2018.Tanti gli operatori pugliesi della ristorazione e dell'ospitalitalità premiati nelle diverse categorie.

Questa la straordinaria motivazione del premio alla Puglia: "Il fiato si sospende ad ogni sguardo: tutto è armonico splendore accostato a sapori, aromi, essenze che ricordano il nostro amato territorio italiano. Storia, paesaggi, natura, borghi antichi che racchiudono patrimoni di inestimabile valore per l'umanità: Locorotondo, i Trulli di Alberobello, Ostuni, Lecce, i magnifici tratti della costa salentina, le antiche masserie. Un itinerario immaginato ma non immaginario, perché le rocce si toccano con mano, le strutture architettoniche si presentano in tutta la loro bellezza, la natura decanta la sua possente presenza, il mare porta aliti di vento, il sole matura vigne e irradia gli uliveti secolari: siamo in Puglia e non vorremmo essere altrove."
Emozionata e soddisfatta l'Assessore all'Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone che ha ritirato il premio alla Puglia: " La Puglia turistica sta vivendo un momento magico, di crescita, di capacità di attrazione, di riconoscimenti e di risultati che non sono espressi solo dai numeri positivi dei flussi turistici. I Premi ricevuti a Cagliari ci fanno sentire una grande squadra, fra Pubblico e privati, e ci emozionano. Non è tanto la quantità di premi ricevuti dai nostri operatori, pure davvero rilevante, ma le motivazioni che hanno accompagnato la vittoria, soprattutto della Puglia. E' una soddisfazione che per un attimo non ci fa pensare, "ma c'è ancora molto da fare", come di fatto è, ma ci fa solo sentire una grande squadra con i tanti pugliesi, anche giovanissimi, che si stanno dando da fare per migliorare, che, studiano, viaggiano, per capire come fare, e investono e ci rendono attrattivi, promuovendo tutta la stupefacente bellezza della nostra Regione".
 

9 ottobre 18

Presentata la nona edizione di "Apulia Film Forum"

Presentata la nona edizione di

È la città di Monopoli ad accogliere la nona edizione dell'"Apulia Film Forum". Una collaborazione che conferma il costante interesse che Regione Puglia e Fondazione Apulia Film Commission hanno per un territorio straordinario come quello di Monopoli, in provincia di Bari, città che da sempre si distingue anche per le sue qualità culturali e di forte attrazione turistica. L'Apulia Film Forum si svolgerà presso la struttura di Torre Cintola.

A presentare l'iniziativa questa mattina nella sala stampa della presidenza della Regione Puglia a Bari, sono intervenuti: Loredana Capone, assessore all'Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia, Antonio Parente, direttore generale della Fondazione Apulia Film Commission, e Alberto La Monica, direttore dell'Apulia Film Forum.

"I dati parlano chiaro: la Puglia del cinema cresce con le produzioni e gli operatori coinvolti ¿ commenta l'assessore Loredana Capone-. Un risultato che ci inorgoglisce ma che, soprattutto, ci sprona a fare ancora e sempre meglio. Perché i nostri territori e i talenti che li abitano meritano di essere valorizzati, ma valorizzarli significa anche creare i presupposti per nuova economia e posti di lavoro più stabili. In quest'ottica si sono mosse le politiche regionali degli ultimi due anni e, in questa logica, s'innesta l'Apulia Film Forum che punta a favorire l'incontro tra le imprese pugliesi dell'audiovisivo e i più importanti produttori mondiali. Saranno circa90, infatti, quest'anno gli ospiti internazionali, provenienti da 25 diverse nazioni, che approderanno a Monopoli per la nona edizione del Forum. A loro, grazie alla sinergia tra le agenzie regionali, Apulia Film Commission e Puglia Promozione in particolare, abbiamo voluto riservare anche tre itinerari turistici attraverso i centri storici di Monopoli, Alberobello e Castellana Grotte. Insomma la Puglia è tanto: è paesaggio, tradizione, talento, professionalità. Portarla all'attenzione del mondo significa non soltanto valorizzare la sua grande bellezza, ma anche abbattere quelle barriere sociali e culturali che per anni hanno disincentivato l'investimento al Sud. Oggi siamo un altro Sud e, forse, è anche un po' merito del cinema perché a suo modo ci ha insegnato a guardarci con occhi nuovi, a indagare le nostre fragilità stimolandoci a prendere in mano il nostro destino. D'altra parte come ha detto Jean-Luc Godard: "Quando si va al cinema si alza la testa" e la Puglia il futuro è pronta a guardarlo dritto in faccia".

Ricordando l'esempio del film "Twin Flower" di Laura Luchetti, progetto passato dal Forum alcuni anni fa e selezionato lo scorso settembre al prestigiosissimo Toronto International Film Fest, il direttore generale di AFC Antonio Parente ha commenta: "L'Apulia Film Forum è diventato, per i produttori italiani e non, un appuntamento di networking molto importante in cui cercare partner e chiudere progetti concretamente. In più il Forum è un appuntamento assolutamente strategico per la nostra Fondazione, perché da una parte diamo la possibilità ai produttori pugliesi di intrecciare rapporti con eventuali partner, dall'altra facciamo conoscere la nostra meravigliosa Puglia ai produttori stranieri. Dopo la tappa a Vieste dello scorso anno, infatti, il Forum continua il suo percorso itinerante e arriva a Monopoli, città che con le sue bellezza ha sempre attirato registi e produzioni. Per impreziosire ulteriormente il già bellissimo panorama monopolitano, in quest'edizione del Forum abbiamo voluto coinvolgere il festival di fotografia e arte "PhEST" che offrirà ai nostri ospiti ventuno mostre che, contemporaneamente, abiteranno spazi e luoghi al chiuso e all'aperto nel cuore di Monopoli".

L'obiettivo dell'Apulia Film Forum è di favorire l'incontro e le partnership tra gli operatori del settore audiovisivo che arriveranno a Monopoli (circa 90 produttori provenienti da 25 nazionalità diverse), affinché sviluppino buone sinergie per realizzare i progetti filmici in coproduzione da girare in tutto o in parte in Puglia.

Fra i 51 progetti pervenuti, la Commissione di valutazione dell'Apulia Film Commission ne ha selezionati 20 (10 per la Sezione Italia e 10 per la Sezione Estero) aderenti ai criteri di eleggibilità (progetti filmici in fase di sviluppo, lungometraggi di finzione o documentari, con almeno il 30% del budget assicurato, da girarsi in tutto o in parte in Puglia), cui si aggiungono i 2 progetti selezionati in partnership con ilMIA-Mercato dell'Audiovisivo di Roma e con ilPFM-Product Finance Market di Londra.

Nella mattinata inaugurale, giovedì 11 ottobre, il programma prevede la presentazione da parte della Direzione Generale Cinema del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e Turismo e dell'ApuliaFilm Commission dei rispettivi servizi offerti a favore dei meccanismi di coproduzione. Nel resto della prima giornata e nelle due successive si terranno, invece, gli incontri tra i produttori seguendo la formula dei one-to-onemeetings.

Al fine di favorire la promozione del territorio, inoltre, sono organizzati per i produttori ospiti tre differenti itinerari turistici nei tre giorni dell'evento (visita nel centro storico di Monopoli e alla mostra "PhEST", nonché nel centro storico e alle botteghe artigiane di Alberobello ealle Grotte di Castellana e alsuo centro storico) realizzati in collaborazione con i comuni di Monopoli, Alberobello e di Castellana Grotte.

Con questo evento, la Fondazione Apulia Film Commission completa la propria strategia di costruzione della filiera industriale dell'audiovisivo, consentendo lo scambio di buone pratiche produttive, oltre che di risorse finanziarie, per consentire e facilitare la realizzazione di film in Puglia.

Il Forum è realizzato dalla Regione Puglia e dalla Fondazione Apulia Film Commission, con il Patrocinio di Eurimages e in collaborazione con il Comune di Monopoli, il Comune di Alberobello, il Comune di Castellana Grotte, Pugliapromozione e Aeroporti di Puglia.

Link di approfondimento:  Programma delle attività
9 ottobre 18

Il Made in Puglia alla conquista della Cina

No image

L'eccellenza pugliese sarà in missione d'avanscoperta in Cina dal 12 al 18 novembre. La delegazione di aziende che hanno aderito ad AAA, Apulia aziende associate, la rete di imprese del Made in Puglia di qualità presieduta dall' ingegnere Nicola Melpignano, entreranno in azione a Pechino, Shanghai e/> Shenzhen per presentare i prodotti pugliesi in varie aree della Cina. A Pechino c'è già Casa Vera, nato nel 2014 dall' intesa tra il gruppo italiano Berloni e Daming Feng, importante uomo di affari con interessi in tutta la Cina e profondo conoscitore dell' Italia. Casa Vera è luogo di incontro degli architetti e designers e una sorta di boutique del design italiano d'eccellenza. L'obiettivo di Daming Feng è di trasforamare lo show room di Pechino in una sorta di piazza italiana, un luogo di incontro dove i cinesi possono conoscere l' Italia (e la Puglia), attraverso le sue eccellenze. È in questa appropriata cornice che si terranno le due giornate centrali del programma. Durante il primo giorno si farà conoscere i prodotti Made in Puglia ai buyer cinesi e ai professionisti che già frequentano Casa Vera, per la seconda giornata sarà preparata una degustazione gastronomica della regione, destinata a rappresentanti delle istituzioni e giornalisti. L'intermediario di queste proficue relazioni Italia-Cina è stato il già citato D. Feng, amico di Melpignano. Feng prima della conferma dell'evento ha voluto personalmente testare l'effettiva qualità eccelsa dei prodotti delle aziende facenti parte dell'AAA. Ovviamente tutte si sono mostrate all'altezza degli alti standard richiesti.
Non è la prima volta che l'AAA sponsorizzi attivamente e sensibilmente il nostro territorio: l'associazione a luglio scorso ha ospitato una delegazione di manager cinesi interessati anch' essi al food e ai prodotti per la casa e il benessere. Inoltre ha creato i collegamenti e contatti per far arrivare in Puglia migliaia di vip cinesi ogni anno. Questo ambizioso progetto vanta la collaborazione di Nicolaus (che recentemente ha acquisito pure il marchio Valtur), il più importante tour operator dell'Italia Meridionale. Si prospetta un piano turistico d'alta qualità, per turisti ad alta spesa e facente parte di una ottima fetta di mercato ancora poco sfruttata, i turisti cinesi in Puglia, per ora, sono solo 8 mila l'anno.