350 elementi trovati
[Primo/Precedente] 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 [Prossimo/Ultimo]
17 novembre 17

"InPuglia365, Sapori e colori d'autunno" Un altro week end ricco di attività per sperimentare la Puglia. Loredana Capone: "Tante attività che propongono il lifestyle pugliese in autunno"

Nel prossimo weekend di "InPuglia365 ¿ Sapori e colori d'autunno", ancora tante attività gratuite per i viaggiatori e i cittadini pugliesi in tutti i territori della Puglia che riguardano l'enogastronomia e il turismo slow. I settantotto progetti ammessi a finanziamento con l'avviso di Pugliapromozione si snodano in tutte le sei province con tante attività e con diversi appuntamenti ogni week end fino a fine dicembre. L'autunno pugliese diventa ricco di occasioni per sperimentare tutti i territori e per vivere una stagione veramente unica e affascinante.
"Grazie a Inpuglia 365 Sapori e colori d'autunno è possibile fare in Puglia una ricca esperienza di viaggio anche in autunno. Abbiamo stimolato le imprese turistiche pugliesi a elaborare itinerari e percorsi che ruotano intorno al cibo e al paesaggio rurale, declinati con le bellezze naturali e le produzioni locali tipiche, l'archeologia e le arti creative (teatro, fotografia, musica) -commenta l'Assessore all'Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone - Le proposte sono tante e tutte molto interessanti, innovative e creative e promuovono il lifestyle pugliese. In questo modo abbiamo animato il territorio della Puglia con una offerta turistica di qualità fondata su cultura, cibo e sport, garantendo una buona accoglienza ai turisti che abbiamo invogliato a venire anche fuori dalla stagione balneare".

Tanti gli itinerari slow previsti alla scoperta dei luoghi e dei processi di produzione (frantoi, masserie), attività legate a saperi e mestieri della tradizione; immersioni subacque, anche tattili per non vedenti, ed escursioni in barca e su catamarano, performance artistiche incentrate sull'intreccio tra enogastronomia e arte. Le attività includono visite guidate e aperture straordinarie, percorsi e itinerari, laboratori, attività di ecoturismo e sport, ciclopasseggiate, installazioni multimediali (www.inpuglia365.it.) Nei progetti è stata data massima attenzione al tema dell'alimentazione sana come elemento fondamentale per il benessere, insieme allo sport, e al tema delle intolleranze alimentari. Tantissime le attività per famiglie e bambini con percorsi ad hoc, laboratori didattici e sensoriali.

In allegato il programma completo delle attività del prossimo week end del 18 e 19 novembre.

 

14 novembre 17

La Puglia ha incontrato buyer e media europei ad Amsterdam

La Puglia ha incontrato buyer e media europei ad Amsterdam

4° tappa del roadshow di eventi esclusivi dedicato ai principali stakeholder per presentare la destinazione nelle più strategiche città europee.
Dopo le tappe di Parigi, Vienna e Monaco, è arrivato ieri ad Amsterdam "Buy Puglia Tour", un roadshow che porta il meglio dell'offerta turistica pugliese in viaggio per l'Europa e che toccherà domani Bruxelles e quindi Zurigo.
L'evento in OIanda ha permesso ai rappresentanti di PugliaPromozione, l'agenzia regionale del turismo, e ad alcuni fra i migliori operatori turistici pugliesi di incontrare buyer e media attivi in un mercato che, pur rappresentando per la destinazione il 3% del totale dei flussi internazionali ha conosciuto, negli ultimi quattro anni, una crescita costante, anche in virtù del recente calo dei flussi verso Spagna e Francia, che storicamente rappresentano i principali competitor. Nel 2016, i turisti olandesi hanno fatto registrare in Puglia 37.927 arrivi e 138.507 presenze, profilandosi come visitatori dall'elevato livello culturale, con una forte propensione al viaggio e un particolare interesse per i soggiorni medio-lunghi che coniugano cultura, relax e turismo naturalistico.
Forte degli ottimi risultati fatti registrare nel 2016, con il progetto "Buy Puglia Tour", la destinazione punta a promuovere ulteriormente la sua offerta turistica attraverso un format di eventi fresco e dinamico, che sfrutta l'efficacia e la forza comunicativa degli incontri frontali con gli stakeholder del settore e con i media per presentare le proposte di una regione che ha molto da offrire durante tutto l'anno.
"Il prolungamento della stagione è uno degli obiettivi principali del Piano del Turismo Puglia 365 presentato per il 2017, che punta sul turismo internazionale proponendo la regione come destinazione godibile sempre, in virtù di un clima mite e di un territorio che ha molto da offrire, anche allontanandosi dalle coste bagnate dal mare cristallino, richiamo per migliaia di turisti ogni estate ¿ commenta l'Assessore all'Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone -  "La valorizzazione dell'entroterra e del suo grande potenziale attrattivo è uno dei principali obiettivi del roadshow: natura incontaminata, itinerari, arte e siti storici, borghi caratteristici e la calda accoglienza del popolo pugliese rendono unico e affascinante il cuore rurale del territorio, un mondo da scoprire e da apprezzare in tutte le stagioni. Infine, protagonista di questi appuntamenti nelle città più strategiche e ricettive d'Europa, è senza dubbio anche la prelibata enogastronomia pugliese, su cui il territorio sta puntando moltissimo per farsi apprezzare in tutto il mondo".
Ogni tappa del tour, per il quale sono state scelte location di grande fascino e prestigio, prevede momenti di informazione, confronto ed entertainment, con l'obiettivo di far vivere agli ospiti un assaggio della vera atmosfera di un'esperienza made in Puglia.

10 novembre 17

Giornalisti alla scoperta di gusto e arte tra castelli e antichi borghi dauni. Loredana Capone: "Conoscere la Puglia attraverso racconti d'autore"

Giornalisti alla scoperta di gusto e arte tra castelli e antichi borghi dauni. Loredana Capone:

Sedici giornalisti di importanti testate italiane e straniere, tra le quali Il Resto del Carlino, Il Giornale, Il Fatto Quotidiano, Bell'Italia, Moto on the Road, Viaggi in  Bici.com, di tgcom24,Cooriere.it  e i Viaggi di Dove e tre giornaliste provenienti da Russia, Olanda e Polonia hanno iniziato un press tour sui Monti Dauni organizzato da Pugliapromozione all'interno del Progetto di Eccellenza Monti Dauni della Regione Puglia e Mibact. Con il Progetto "Monti Dauni" si intende valorizzare le eccellenze di carattere culturale, religioso, paesaggistico ed enogastronomico dell'area dei Monti Dauni.
"Il nostro obiettivo strategico è quello di potenziare il turismo in Puglia e far allungare la stagione. Per questo una delle attività importanti è il racconto della Puglia, delle bellezze della natura, del paesaggio, della cultura, della storia che anima il nostro territorio. I monti Dauni rappresentano un angolo dell'entroterra di Puglia molto particolare che vogliamo far conoscere attraverso un racconto d'autore: le parole di giornalisti e opinion leader che hanno avuto una esperienza diretta". E' il commento dell'Assessore all'Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone che ha incontrato i giornalisti in Pugliapromozione prima della partenza del press tour. "Abbiamo chiamato giornalisti delle principali testate a vedere direttamente come sono i Monti Dauni; la bellezza di questi luoghi religiosi, dove il turismo è lento, dei borghi, molti bandiera arancione o borghi più belli d'Italia, e la cucina, fortemente radicata nel territorio, che reinventa la dieta Mediterranea arricchendola delle sue erbe selvatiche e dei suoi prodotti. Oggi il press tour parte con questo obiettivo: raccontare la Puglia come una regione autentica, unica con il suo entroterra che è lo scrigno nascosto che vogliamo svelare, sempre pieno di sorprese inattese anche fuori dalla stagione estiva".
Nella giornata di oggi, dopo una visita alla città vecchia di Bari, si è svolto un pranzo in Pugliapromozione con lo staff dell'Agenzia Regionale del Turismo. Nel pomeriggio, accompagnati da Rocky Malatesta che ha coordinato le attività del press tour organizzato dalla start up di Pietramontecorvino, Castel di Pietra, arrivo a Bovino "uno dei Borghi più Belli d'Italia" dove hanno visitato il Castello, la Cattedrale e hanno avuto degli incontri con artigiani locali. Quindi visita all'Ipogeo con degustazione vini DOC Nero di Troia in compagnia dell'AIS (Associazione Italiana Sommelier) e cena a cura della Scuola di Cucina Castel di Pietra. Domani mattina, partendo da Lago Pescara faranno una passeggiata lungo il sentiero Frassati alla ricerca delle erbe spontanee in compagnia di un Maestro di Cucina della Scuola; (in caso di maltempo faranno una visita a Sant'Agata di Puglia). Quindi pranzo a Troia presso una locanda tipica dove l'AIS guiderà gli ospiti nell'assaggio di altri vini del territorio. Nel pomeriggio visita alla Cattedrale e al Museo Diocesano; sarà poi la volta di Orsara di Puglia con una visita del Borgo antico e di una Cantina ipogea tra le più suggestive di Puglia. Dopo una Master Class sulle erbe spontanee e altre tipicità del luogo a cura del Maestro di Cucina Francesco Morra, cena in una locanda tipica del centro storico.
Il press tour proseguirà il giorno dopo a Lucera dove visiteranno la Cattedrale, il Museo Comunale, il Castello Svevo Angioino e l'Anfiteatro Romano. Quindi visita al Frantoio Oleario con Light Lunch di prodotti locali. Ultima tappa della giornata Pietramontecorvino con visita della Birreria Artigianale Montalto e al Palazzo Ducale, sede della scuola di Cucina Castel di Pietra, Master Class di danza e musica popolare a cura del gruppo OraFolk e cena medievale.Domenica infine a Lucera, all'interno del Palazzo Nobiliare della Famiglia Petrilli (ovvero Biblioteca Comunale), si terrà una Master Class su dolci e prodotti da forno del territorio con il coinvolgimento diretto degli ospiti.

28 ottobre 17

Buy Puglia 2017

Buy Puglia 2017

BuyPuglia è un match tra domanda e offerta per e con gli operatori turistici della Destinazione Puglia e una qualificata selezione di buyers internazionali.

L'edizione 2017 ¿ la quinta consecutiva, sempre a Bari, in Puglia ¿ è organizzata, come le precedenti,   dall'Agenzia Regionale del Turismo Pugliapromozione.

Agenzia Regionale del Turismo Pugliapromozione, con il contributo scientifico di BTO Educational, ha organizzato un ciclo di seminari , un programma di incontri, tavole rotonde e workshop di formazione dedicate ai Seller su quattro aree tematiche: investment e sviluppo alberghiero, marketing, distribuzione e ospitalità .

L'evento, che si terrà il 26 Ottobre nel business center dell'Aeroporto di Bari, è realizzato in collaborazione con: PKF hotelexperts, Tourism Investment, BTO Education e Federalberghi. 
 

Link di approfondimento:  vai alla sezione Fiere
25 ottobre 17

Avviso graduatoria dei progetti ammessi a finanziamento per INPUGLIA365 AUTUNNO e proroga del periodo di realizzazione delle attività

Avviso graduatoria dei progetti ammessi a finanziamento per INPUGLIA365 AUTUNNO e proroga del periodo di realizzazione delle attività

E' online la graduatoria della proposte progettuali finanziate. Clicca sul link di approfondimento per leggerla e scaricarla.

Informamo inoltre che i tempi di valutazione dei progetti relativi all'Avviso pubblico per la selezione di proposte progettuali nell'ambito del programma "Inpuglia365 autunno" sono prolungati sino alla data odierna a causa dell'elevato numero di proposte pervenute. Pertanto le attività previste nei progetti che risultano ammessi a finanziamento potranno avere avvio dopo il primo weekend programmato (28-29 ottobre 2017) e concludersi entro il weekend del 30-31 dicembre 2017. 

20 ottobre 17

Conferenza stampa BuyPuglia 2017

Conferenza stampa BuyPuglia 2017

Lunedì 23 ottobre, alle 12.00 nella sala stampa dell'Aeroporto di Bari, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del BuyPuglia Meeting & Travel Experience 2017.

In allegato l'invito con la lista dei partecipanti

17 ottobre 17

Pubblicato l'avviso regionale sull'ospitalità

No image

Capone: "Fare della Puglia un racconto d'autore. Questo l'obiettivo del bando".

Pubblicato l'avviso regionale per l'organizzazione di iniziative di ospitalità di giornalisti e opinion leader in occasione di eventi culturali, di spettacolo, sportivi, riti popolari, tradizioni contadine, da realizzarsi nel periodo compreso tra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2018. La dotazione è di 1milione 50mila euro e possono fare domanda Comuni singoli o associati per un importo massimo di 15mila euro. L'obiettivo del bando è fare della Puglia un racconto d'autore, farla conoscere per intercettare i nuovi trend del settore attraverso il contatto diretto con operatori e/o influencer della domanda turistica.

"Tre importanti novità - ha detto l'assessore regionale all'Industria turistica e culturale Loredana Capone - in questo nuovo bando regionale. La prima riguarda la durata. Abbiamo voluto che fosse annuale per dare ai Comuni la possibilità di programmare per tempo gli arrivi, dotarsi di progetti strutturati e cadenzati nel corso dell'intero anno. Quattro finestre di cadenza trimestrale rispetto a ciascuna delle quali potranno essere presentati i rispettivi progetti. La seconda interessa invece i destinatari: potranno partecipare Comuni singoli o associati. La terza consiste nell'aver introdotto una premialità per quei Comuni che hanno adottato politiche di contrasto all'abbandono dei rifiuti. È noto, infatti, l'impegno della Regione nella lotta all'abbandono diffuso di rifiuti, con la creazione di discariche abusive a cielo aperto, che danneggiano l'immagine del territorio. Ricordo, a questo proposito, l'intervento della Regione a favore dei Comuni per liberare dai rifiuti le strade urbane, e il protocollo d'intesa con le organizzazioni titolari delle strade firmato con il medesimo intento. Perché il tema è culturale ed economico oltre che turistico. Le recensioni dei turisti richiamano oggi tutti gli Enti ad una precisa responsabilità: salvaguardare la pulizia e il decoro dell'ambiente. Solo così si fa onore alla bellezza dei monumenti e dei paesaggi".

Le aree turisticamente rilevanti ai fini dell'avviso sono: Gargano e Daunia; Puglia imperiale; Bari e la costa; Valle d'Itria e Murgia dei trulli; Magna Grecia, Murgia e gravine; Salento.

Per ogni singola iniziativa dovrà essere garantita la presenza di almeno due giornalisti. Gli educational, press o blog tour, dovranno prevedere la presenza di una guida turistica o di un accompagnatore turistico abilitati.

Si può fare domanda scaricando e compilando il fac simile di domanda di partecipazione all'Avviso Ospitalità Comuni 2018 e trasmettendolo all'indirizzo pec avvisisezioneturismo@pec.rupar.puglia.it.
Ciascun Comune o unione di Comuni può presentare al massimo una proposta in relazione ad ogni singolo periodo temporale. Saranno ammesse a finanziamento non più di due proposte nel complessivo periodo di valenza dell'avviso.

11 ottobre 17

La Puglia al TTG 2017 di Rimini

No image

Loredana Capone: "La Puglia di presenta nella sua immagine più completa e attrattiva".
Apre i battenti il TTG 2107, il principale marketplace del turismo B2B in Italia, giunto alla sua 54esima edizione, in programma a Rimini dal 12 al 14 ottobre.  Quest'anno la Regione Puglia con Pugliapromozione partecipa con un contingente di ben 50 aziende, 13 tour operator e 37 strutture ricettive.  Lo stand di 200 mq con le postazioni per gli operatori è orientato soprattutto all'attività business delle aziende, che sono cresciute in termini di numero rispetto allo scorso anno di un trenta per cento.

In particolare, sono presenti tour operator, strutture alberghiere, resort e "masserie" collocate nelle diverse aree territoriali pugliesi.

"E' un dato significativo che quest'anno siano aumentate le aggregazioni di imprese, sia di strutture ricettive, sia di TO e strutture alberghiere ¿ commenta l'Assessore all'Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone - Dimostra che sta crescendo la sinergia fra le imprese anche nella partecipazione alle manifestazioni fieristiche. Questo significa anche che la Puglia sta andando sempre più verso la costruzione di prodotti turistici da offire sul mercato e al TTG in totale  sono ben 89 le singole attività turistiche rappresentate.
La Puglia, quindi,  si presenta all'attenzione dei più di 1000 buyer e 700 giornalisti, previsti al TTG di Rimini, nella sua immagine più completa e attrattiva, come una regione, in pieno stile mediterraneo, da sperimentare tutto l'anno: non solo mare, ma anche i tanti borghi dell'entroterra con la loro storia, cultura, tradizioni ed enogastronomia. Natura, saperi,  arte, enogastronomia per  365 giorni l'anno, insieme ai prodotti di nicchia legati al wedding e  al lusso".

Nello stand di Puglia Promozione (pad. A7, stand 142-149) andranno in scena tre show coking di Almo Bibolotti, l'apprezzato chef barese finalista della nota trasmissione televisiva Masterchef (Sky Tv) nell'edizione 2014. Bibolotti, affiancato da maestranze pugliesi, preparerà ogni giorno un piatto diverso con protagonista la pasta fresca, fiore all'occhiello della gastronomia della nostra regione.  Oltre alle  sue creazioni ci saranno degustazioni e prodotti locali del territorio pugliese.

10 ottobre 17

La Puglia incontra Matera. Capone incontra Poli Bortone.

No image

Sul tavolo l'intesa tra Regioni, Comune e Fondazione in vista dell'appuntamento Matera 2019. Una nuova stagione di dialogo tra la Puglia e Matera quella battezzata nella mattina di sabato nel corso di un incontro che ha visto sedere attorno allo stesso tavolo Loredana Capone, assessore all'Industria turistica e culturale della Regione Puglia, e Adriana Poli Bortone, assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Matera.

Il tavolo, sollecitato dall'assessore regionale, ha inteso verificare le possibili intese di lavoro da qui al 2019 e gettare le basi per un primo schema programmatico, partendo dall'intesa già siglata, lo scorso novembre 2016, tra Regione Puglia e Regione Basilicata, insieme alle due principali Agenzie regionali per il turismo Puglia Promozione e APT Basilicata.

"L'obiettivo ¿ ha detto l'assessore Capone - è aprire anche alla città, allargare l'accordo al Comune di Matera e alla Fondazione Matera-Basilicata 2019. Buona parte del successo di Matera 2019 dipenderà, infatti, dalla nostra capacità di lavorare insieme, posto che gli obiettivi delle due regioni e dei territori coinvolti sono convergenti. Territori che attingono a una comune tradizione culturale, a un identico universo simbolico, a uguali valori. L'accordo è, dunque, un passo fondamentale, ma altrettanto fondamentali saranno i contenuti che saremo in grado di mettere in campo sui quali oggi diventa necessario concentrarsi con urgenza. Una grande occasione, questa, per progettare insieme azioni capaci di guardare allo sviluppo delle nostre regioni anche oltre la scadenza 2019. Ed è evidente come Turismo e Cultura siano i due settori che  meglio si prestano, in questo momento di crescita, ad una sinergia fra la Puglia e Matera, nell'ottica dello sviluppo di un territorio che è unico, al di la dei confini amministrativi. "Turismo e Cultura", "Matera e la Puglia": due binomi vincenti con i quali  può decollare  economia e  occupazione, garantendo comunque una formula che rispetti sempre l'ambiente e le comunità locali ".

Il protocollo d'intesa, che porta la firma del presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e del presidente della Regione Basilicata Marcello Pittella, impegna le amministrazioni a supportare reciprocamente la valorizzazione dei rispettivi programmi culturali e turistici e a creare e sviluppare le migliori condizioni possibili per la tutela e la fruibilità del patrimonio delle singole regioni, comprese le eccellenze enogastronomiche e agrituristiche.

"Raccolgo con grande favore ¿ ha aggiunto Adriana Poli Bortone - lo spirito collaborativo della Regione Puglia e dell'assessore Capone perché il rapporto con la Regione Puglia è un rapporto a cui la città di Matera tiene particolarmente, e non solo per la vicinanza geografica, ma per la comunanza di cultura, di tradizioni. Sono certa che insieme faremo grandi cose per prepararci al meglio in vista dell'appuntamento Matera 2019".

Una collaborazione che inaugura una nuova stagione di opportunità e relazioni tra Puglia e Basilicata, e che può contare su una forte volontà già esplicitata dall'assessore Loredana Capone con la firma del disciplinare per la realizzazione del programma "La Murgia abbraccia Matera": 150 mila euro del bilancio autonomo regionale, per l'anno in corso e i successivi due anni, a favore di un grande progetto pilota che coinvolge i Comuni di Altamura, Gravina, Santeramo, Laterza, Ginosa e che prevede un concorso di idee attraverso cui la Regione selezionerà le proposte finalizzate al recupero e alla valorizzazione di manufatti storici legati all'agricoltura e alla pastorizia del territorio murgiano. Oltre a una serie di iniziative di animazione territoriale e attività culturali e di spettacolo che coinvolgeranno la tratta delle ferrovie Appolo Lucane tra Bari e Matera.

Ma il sodalizio tra Puglia e Basilicata troverà spazio anche al Buy Puglia, il più importante evento di business turistico della Regione Puglia in programma dal 24 al 27 ottobre, nel corso del quale alla regione Basilicata sarà riservato uno spazio importante grazie alla proficua collaborazione tra Puglia Promozione e Apt Basilicata.

10 ottobre 17

La Regione sostiene i Comuni per migliorare l'accoglienza

No image

Loredana Capone: "Più qualità nei servizi di accoglienza e tante novità per turisti e cittadini fino alle feste natalizie ed oltre."  Orari prolungati, l'adozione di un'immagine coordinata, l'organizzazione di attività di animazione on-site, comunicazione sui social e il monitoraggio della soddisfazione degli utenti. Sono queste le attività per qualificare e potenziare il servizio di accoglienza degli info-point turistici dei comuni che aderiscono alla rete regionale, finanziate dalla Regione Puglia, grazie al secondo avviso pubblico di Pugliapromozione. Con la seconda tranche sono stati finanziate 69 progetti che garantiscono nuova linfa agli infopoint per turisti e cittadini in altrettanti comuni della Puglia, per il periodo ottobre/gennaio. Importo complessivo: 683 mila 309 euro. Le attività sono iniziate l'otto ottobre e termineranno il 21 gennaio 2018, culminando nel periodo delle festività natalizie.

Anche a questa seconda  scadenza prevista dal bando hanno partecipato comuni da tutte le 6 province pugliesi; in alcuni casi si tratta degli stessi che hanno aderito alla prima tranche e che potenziano e prolungano le loro attività anche in autunno, in altri casi si tratta di new entry. La Provincia di Lecce ha presentato il maggior numero di iniziative di riqualificazione con 31 progetti, segue quella di Bari con 11, Foggia e Taranto con nove progetti, Brindisi 6 e la Bat 3.

Con la prima tranche erano stati finanziati altri 54 progetti per il periodo agosto/settembre. L'importo complessivo delle attività finanziate in estate e in autunno supera il milione e 300 mila euro. Questi sono i numeri del progetto "Qualificazione e potenziamento del sistema dell'accoglienza", scaturito dal Piano strategico Puglia365.  Il progetto ha consentito alla Regione, attraverso Pugliapromozione, di mettere innanzitutto a punto le "Linee guida" con gli standard di qualità a cui i Comuni devono attenersi nella erogazione di servizi di accoglienza attraverso gli infopoint e quindi di varare un bando al quale hanno aderito i Comuni con i progetti selezionati e finanziati in estate e adesso in autunno inverno.

"Stiamo facendo passi importanti nell'attuazione di una nuova accoglienza in Puglia, così come programmato con il Piano Strategico Puglia365 ¿ commenta l'Assessore all'Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone -  Puntare sull'Accoglienza è fondamentale per i turisti, che richiedono sempre più informazioni su collegamenti, itinerari, paesaggio e cultura di un luogo. Ma lo è anche per i nostri comuni, responsabili della gestione degli infopoint, che possono farsi conoscere ed offrire uno spaccato della propria comunità, del proprio territorio e della propria storia. L'alta qualità delle proposte pervenute a Pugliapromozione dai Comuni ci consente di raggiungere più di un obiettivo: una uniformità dei livelli dei servizi offerti, l'apertura sino alle 22 nei week-end autunnali e invernali, l'utilizzo di personale con competenze linguistiche garantite, l'introduzione di figure dedicate al social service, oltre alla dotazione negli infopoint di software per indagini di customer satisfaction. Anche per questa seconda fase, l'info-point si trasforma in centro propulsore della cultura locale: grazie alla novità dell'animazione on-site diventa punto di contatto per la fruizione dei territori con degustazioni, visite guidate, eventi, laboratori, installazioni creative che culmineranno nel periodo natalizio. Restano importanti la compartecipazione finanziaria dei comuni su servizi accessori, in occasione di eventi di rilievo, così come le attività di co-marketing con produttori locali dell'agroalimentare".

In questa seconda tranche di finanziamenti è stata data grande attenzione alle tradizioni locali legate alle festività dell'Immacolata e del Natale. Fra le attività infatti organizzate dagli info-point sono previste visite ai presepi, mercatini natalizi, degustazioni e foto contest che animeranno la rete attraverso i social network.

E stata data attenzione alle tradizioni artigianali tipiche legate alla sartoria, alla ceramica con laboratori e altre attività esperienziali ambientate nei locali degli info-point e nei luoghi di interesse culturale. E ancora, sono previste visite guidate virtuali grazie ad appositi visori 360°, dotati di smartphone, con cui visitare, virtualmente i principali siti di interesse storico-artistico per tour immersivi. I risultati di queste nuove attività saranno misurati, così come per le attività estive, con sondaggi e customer coordinati dall' Osservatorio di Pugliapromozione". E intanto sono già pronti i risultati parziali della indagine di customer satisfaction della prima tranche estiva.

"Il monitoraggio delle attività è uno dei punti cardine scaturiti dal Piano strategico Puglia 365 perché consente di conoscere la soddisfazione degli utenti e dei turisti ed eventualmente, se necessario,  di correggere il tiro degli interventi e di valutare se i finanziamenti erogati, in questo caso a i Comuni che per legge gestiscono gli info point, sono andati a buon fine ¿ commenta Luca Scandale, Responsabile del Piano Puglia 365 ¿ I risultati dell'indagine sulla soddisfazione dei turisti  nei mesi estivi su un campione di circa 5000 turisti, sono ottimi:  quasi tutte le voci hanno raggiunto un punteggio molto vicino al valore massimo, in particolare per quanto riguarda la  disponibilità e cortesia del personale,  la competenza e la valutazione complessiva del servizio".