337 elementi trovati
[Primo/Precedente] 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 [Prossimo/Ultimo]
22 settembre 17

"InPuglia365 Autunno" l'avviso pubblico è online

L'Avviso è finalizzato alla ricognizione di proposte progettuali aventi ad oggetto la valorizzazione del patrimonio diffuso regionale, delle sue risorse enogastronomiche, storico-artistiche, insediative tipiche rurali e naturalistiche, al fine di predisporre un programma di attività e servizi da erogare gratuitamente ai turisti nel periodo dal 28 ottobre al 17 dicembre 2017.

Si chiama 'InPuglia365 - Sapori e colori d'autunno' e si pone l'obiettivo di sperimentare processi sinergici riferiti all'enogastronomia e al turismo slow, promuovendo la nascita di servizi innovativi caratterizzati dall'incontro tra autenticità, genuinità e creatività.

Scadenza 09 ottobre 2017. Per approfondimenti e domande potete scrivere direttamente a valorizzazione@viaggiareinpuglia.it

 

Link di approfondimento:  scarica il bando
20 settembre 17

La Puglia a Londra raccontata dal fotografo Richard James Taylor

La Puglia a Londra raccontata dal fotografo Richard James Taylor

"Sono stato veramente felice di sapere che sarei tornato in Italia e avrei avuto l'opportunità di scoprire la Puglia per lavorare ad un progetto per il National Geographic Traveller Festival. E' una regione affascinate e tranquilla, fuori dai circuiti turistici battuti". E' quanto afferma il fotografo Richard James Taylor sulla sua esperienza in Puglia raccontata con una mostra di sue foto a Londra al National Geographic Traveller Festival 2017 del quale l'Agenzia regionale del turismo Pugliapromozione è stata Destination Partner. Al Festival un angolo dedicato alla Puglia con le foto scattate dal fotografo inglese per il reportage pubblicato su National Geographic Traveller. Lo stesso Taylor era sul posto a raccontare la sua esperienza  pugliese. Incuriosito e interessato il pubblico inglese che ha partecipato anche alla competition che assegnerà un viaggio di tre giorni in Puglia più volo aereo con un sorteggio fra coloro che hanno saputo dire qual'è la capitale della Puglia.
"La Puglia  è un tesoro di arte, storia e natura. Una terra solare e ospitale, una striscia  nel sud d'Italia in posizione strategica nel cuore del Mediterraneo. Secoli di storia e una varietà di paesaggi sono solo alcune delle ragioni che spiegano perché in questa destinazione unica si possano vivere esperienze indimenticabili". Parola di National Geographic Traveller!

Link di approfondimento:  National Geographic
11 settembre 17

Fiera del Levante 2017 - Un padiglione dedicato al turismo in Puglia

No image

Una delle novità dell'81esima edizione della Fiera del Levante sarà il padiglione 170 dedicato al turismo pugliese.

 

Al suo interno dieci desk dove gli operatori  turistici pugliesi che hanno risposto alla call pubblicata dall'Agenzia sul DMS, potranno commercializzare i loro prodotti, naturalmente con offerte "speciale fiera". Non solo. Il pubblico della Fiera potrà fare un viaggio virtuale in Puglia grazie a dieci postazioni VR che offrono una scelta fra sei itinerari video: Daunia e Gargano, Puglia Imperiale, Bari e la costa, Valle d'Itria, Magna Grecia Murgia e Gravine e infine Salento. 

 

Nell'area convegni si alterneranno numerosi eventi aperti al pubblico e alla Stampa.  

 

Il giorno 11 settembre, dopo l'apertura del Polo Arte e Cultura, il Presidente Michele Emilano e l'Assessore Loredana Capone visiteranno con i giornalisti il padiglione del turismo. 

 

Il 12 settembre alle 14.30 l'incontro sul tema "Il turismo russo in Puglia. Nuove opportunità di sviluppo" al quale partecipano l'Assessore Loredana Capone, il Vicepresidente di Aeroporti di Puglia Antonio Vasile, la responsabile marketing dell'Enit di Mosca, Irina Petrenko e Rocky Malatesta, esperto del mercato Russo di Pugliapromozione.

 

il 13 settembre un incontro alle 12.30  su "L'offerta formativa dell'Università di Bari in ambito turistico" al quale partecipano il Magnifico Rettore, Antonio Felice Uricchio, l'Assessore Loredana Capone, il prof. Vito Roberto Santamato, Luca Scandale, Responsabile del Piano Puglia 365 ed Eleonora Giuliani, rappresentante degli studenti. 

 

Infine, il 14 settembre ben due incontri di rilievo: alle 10.30 "Piano  strategico del turismo Puglia 365: a che punto siamo? Iniziative di destagionalizzazione e programmazione turistica 2017/2018". Partecipano il Presidente Michele Emiliano, l'Assessore Loredana Capone, il Direttore del Dipartimento Cultura e Turismo, Aldo Patruno, il Dirigente della Sezione Turismo Patrizio Giannone e Luca Scandale, Responsabile del Piano strategico. Alle 16.30 "Il turismo esperienziale professionale come opportunità di sviluppo" al quale partecipano  l'Assessore Loredana Capone, Luca Scandale per Pugliapromozione, Maurizio Testa - Ideatore e coordinatore del Progetto Artès, Vito Roberto Santamato - Università Aldo Moro, Mada Milone - Meeting Planner srl, Lorenzo Ranieri - Mercure Hotel - Villa Romanazzi Carducci - Bari, Ettore Ruggiero - Assotes, Associazione Professionale Operatori per il Turismo Esperienziale.

 

In allegato potete trovare gli inviti per ciascun evento.

 

Per partecipare agli eventi è necessario registrarsi su http://www.sistema.puglia.it/SistemaPuglia/fiera2017

31 agosto 17

La Fondazione Apulia Film Commission e la Regione Puglia, insieme con Pugliapromozione e Teatro Pubblico Pugliese, saranno presenti alla 74^ Mostra d'Arte Cinematografica di Venezia

La Fondazione Apulia Film Commission e la Regione Puglia, insieme con Pugliapromozione e Teatro Pubblico Pugliese, saranno presenti alla 74^ Mostra d'Arte Cinematografica di Venezia

Molte le attività in programma per sostenere il film "La vita in comune" di Edoardo Winspeare, in concorso nella sezione "Orizzonti".
In occasione della proiezione del nuovo lungometraggio del regista pugliese, sabato 2 settembre al Tennis Club Venezia (Lungomare Marconi 41/D - Lido di Venezia), infatti, la Regione Puglia e Apulia Film Commission hanno organizzato tre incontri alla presenza Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia, e Loredana Capone, assessore regionale all'Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia, in cui saranno illustrate le prossime attività di Apulia Film Commission.

"La Regione Puglia quest'anno porta a Venezia tutta la sua energia ¿ commenta il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano-, che si fonda su una forte identità sempre aperta all'incontro con nuove esperienze, storie, ispirazioni. L'arte cinematografica tiene insieme cultura e industria. Questo il binomio che racchiude il senso di una strategia  che attraverso il  cinema, la cultura, l'arte  produce lavoro e sviluppo. La sinergia tra Apulia Film Commission e Pugliapromozione ci consente di mostrare al grande pubblico del Festival di Venezia le tante bellezze della Puglia, di costruire nuovi legami a livello nazionale e internazionale e di aprire nuove prospettive di crescita per una Regione che ha saputo fare del cinema l'infrastruttura delle sue imprese creative".

Per Loredana Capone, assessore regionale all'Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia, "La Puglia approda a Venezia con la consapevolezza sempre più forte di essere una regione con una profonda vocazione cinematografica, che va sostenuta da nuove politiche e da nuovi strumenti industriali. A Venezia tracciamo le linee di una strategia che comprende sostegno alla produzione, internazionalizzazione e promozione della cultura cinematografica. I nuovi fondi insieme al forum internazionale sulle coproduzioni, alla rete dei festival e all'attività dei cineporti vogliono contribuire alla costruzione di un ambiente favorevole al rafforzamento e radicamento delle imprese e delle professioni legate all'industria cinematografica. Un'industria che in parte dipende dalla capacità del sistema di essere attrattivo verso le produzioni nazionali e internazionali, ma un'altra parte punta al sostegno agli autori e ai produttori locali. Una politica premiante come dimostra la presenza di Edoardo Winspeare a Venezia o il successo della "Guerra dei Cafoni" di Davide Barletti, mentre sono in corso le riprese del nuovo film "Il bene mio" di Pippo Mezzapesa. Per citare solo i più recenti".

L'articolato programma della giornata inizia, alle 18, con la presentazione della nuova stagione di "Registi fuori dagli schermi", che come ogni anno si terrà nei Cineporti di Puglia, rassegna accreditata dalla Settimana Internazionale della Critica e dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani. All'incontro saranno presenti: il direttore artistico della rassegna Luigi Abusi, il delegato della Settimana Internazionale della Critica Giona A. Nazzaro e il presidente del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani Franco Montini.

A seguire, alle 18.30, si affronterà il tema: "Strumenti industriali e attrattori culturali di Apulia Film Commission", panel focalizzato sulle attività internazionali di AFC come il "Forum di Coproduzione", la "Rete dei Festival" e le Partnership Internazionali. All'incontro intervengono il presidente e il direttore di Apulia Film Commission, rispettivamente  Maurizio Sciarra e Antonio Parente, e i direttori artistici della "Rete dei Festival": Alberto La Monica (Forum di Coproduzione e Festival del Cinema Europeo di Lecce), Teresa Cavina(Otranto Film Fund Festival), Paolo Pisanelli (Festa di Cinema del Reale) e Alessandro Valenti (Vive le Cinéma Festival del Cinema Francese di Acaya).

L'ultimo incontro, in programma alle 19.30, ha per tema "L'anno che verrà: strategie e azioni di Apulia Film Commission e Regione Puglia per lo sviluppo e rafforzamento dell'industria cinematografica in Puglia". Saranno illustrati il Nuovo Circuito D'autore, l'Apulia Script Film Fund, il Progetto Nuova Memoria, l'Apulia Film Fund e il ViVa Cinema. Intervengono il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, l'assessore all'Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia Loredana Capone, il presidente e il direttore di Apulia Film Commission, rispettivamente Maurizio Sciarra e Antonio Parente, e lo staff di AFC.

Infine, alle 20.30, presentazione del film "La vita in comune" di Edoardo Winspeare prodotto da Saietta Film con Rai Cinema con il sostegno di Regione Puglia e Apulia Film Commission, in concorso alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia nella sezione Orizzonti.

Durante la festa post - proiezione, non mancheranno momenti musicali curati da la BandAdriatica. La formazione voga sul mare agitato della musica salentina, con elementi balcanici e nordafricani. Nella loro esperienza artistica, la BandAdriatica ha collaborato con artisti internazionali come Bombino, Mercan Dade, Chieftains, Kocani Orkestar e tanti altri. La banda suonerà all'interno di una Cassarmonica con luminarie, allestita per l'occasione dalla ditta dei Fratelli Parisi.

Nel corso degli appuntamenti pomeridiani, sarà possibile degustare una selezione di Vini Rosati offerti da Puglia in Rosè, mentre in serata verrà servito uno speciale aperitivo pugliese a cura delle Masserie Didattiche. 

12 agosto 17

Avviso pubblico InPuglia365 Estate - La tua estate oltre il mare.

Avviso pubblico InPuglia365 Estate - La tua estate oltre il mare.

Ecco l'elenco dei 44 progetti approvati e finanziati attraverso il Piano Strategico del Turismo Puglia365 ed il Progetto attuativo Accoglienza e valorizzazione, insieme alla graduatoria di valutazione.
Da metà agosto ad ottobre visite guidate, laboratori, cicloturismo, degustazioni, teatro, danza, spettacoli dal vivo, videomapping, incontri con artisti ed autori, aperture straordinarie di beni e siti culturali, oltre a performance creative e installazioni di arte urbana, consentiranno di immergersi in uno spettacolo naturale.

Link di approfondimento:  informazioni e approfondimenti
27 luglio 17

Gargano Easy to Reach vi permetterà di raggiungere uno degli angoli più belli e suggestivi di Puglia

Gargano Easy to Reach vi permetterà di raggiungere uno degli angoli più belli e suggestivi di Puglia

Il servizio bus collega direttamente le località di Manfredonia/ Monte Sant'Angelo, Mattinata, Vieste, Rodi /Peschici con l'Aeroporto di Bari.
Sono attive quattro coppie di corse giornaliere dal 1 giugno al 23 settembre 2017.
Per maggiori informazioni su percorsi e orari e per prenotare e acquistare il biglietto, consultate il sito:
http://www.aeroportidipuglia.it/bus-pugliairbus-

26 luglio 17

Prima Convention sugli Itinerari e Cammini Culturali, Religiosi e del Tempo Libero

No image

Due giorni di dibattiti e incontri, due giorni di educational sul territorio, workshops e area espositiva. Turismo storico culturale, religioso e del tempo libero in primo piano alla "Convention sugli Itinerari e Cammini Religiosi, Culturali e del Tempo Libero" a San Giovanni Rotondo.

Si tratta dell'edizione zero della "Borsa degli Itinerari e Cammini Religiosi, Culturali e del Tempo Libero" che si svolgerà a San Giovanni Rotondo nel marzo 2018, organizzata dal Comune di San Giovanni Rotondo, in partenariato con altri enti locali dei Monti Dauni e finanziata dalla Regione Puglia, e da Pugliapromozione per promuovere, sostenere e rilanciare il turismo in Capitanata 365 giorni l'anno, valorizzando quei segmenti, diversi dal turismo balneare,  di cui la Capitanata è ricca, che possono garantire nuovi flussi destagionalizzati.
"Capitanata oltre il mare! La convention è una manifestazione di livello internazionale, un punto d'incontro tra istituzioni, esperti del settore, imprese, enti ed associazioni con l'obiettivo di individuare e costruire proposte turistiche sempre più rispondenti alle aspettative dei turisti appassionati di itinerari storico culturali, religiosi e del tempo libero. Una riflessione corale per rispondere alle aspettative di un territorio, emerse anche durante la costruzione del Piano Strategico Puglia365, che esprime l'obiettivo di valorizzare tutti gli asset turistici che possiede e di diversificare e destagionalizzare l'attuale offerta turistica ¿ commenta l'Assessore all'Industria Turistica e Culturale Loredana Capone - E' importante  conquistare una maggiore consapevolezza fra gli operatori turistici di Gargano e Monti Dauni della ricchezza del proprio patrimonio paesaggistico, culturale e religioso e di come  possa essere valorizzato attraverso la costruzione di itinerari  accattivanti, di un'offerta organizzata con una linea di prodotti, pacchetti turistici innovativi e di un'accoglienza all'altezza di questo importante  target turistico in crescita. La condivisione da parte degli enti pubblici nella promozione e istituzione di un network europeo tra le città santuario e i cammini religiosi è altrettanto strategica".

La convention si rivolge ad operatori, privati ed istituzionali, tour operators e agenzie di viaggi e coinvolge anche incaricati diocesani, animatori parrocchiali, organizzatori di pellegrinaggi, centri religiosi di accoglienza, responsabili di luoghi di culto e di case-vacanza, associazioni religiose, movimenti ecclesiali, musei diocesani, associazioni culturali e del tempo libero interessati ai siti religiosi, storico-culturali, ai cammini di fede e del tempo libero. Due giorni di incontri e dibattiti e due giorni di educational sui territori del Gargano e Monti, oltre ad un'area workshops e una espositiva.
Corposo il partenariato di enti pubblici e privati (Provincia di Foggia, Ente Nazionale Parco del Gargano, Comune di Pietrelcina, Associazione Comuni Foggiani, Associazione Europea delle Vie Francigene, Assoalbergatori, Confcommercio) con la collaborazione della SISTUR (Società Italiana di Scienze del Turismo), dell'Osservatorio Turistico del Dipartimento dei Economia dell'Università di Foggia e dell'Osservatorio nazionale sul Turismo religioso della CEI. Sono in corso altri contatti con MIBACT, Istituto europeo degli itinerari culturali del Consiglio d'Europa, Regione Campania, Regione Molise.
 

20 luglio 17

Carpino Folk Festival sui Monti Dauni

Carpino Folk Festival sui Monti Dauni

Paesaggi naturali, produzioni tipiche, storia, tradizioni, eventi dal vivo sono le parole chiave della edizione speciale del Carpino Folk Festival sui Monti Dauni, una iniziativa promossa dall' Associazione Culturale Carpino Folk festival in collaborazione con Pugliapromozione e finanziata con i fondi del Progetto di eccellenza Monti Dauni, programmata in due giornate da sabato 22 luglio a Troia (di fianco alla concattedrale della Beata Vergine Maria Assunta) e lunedì 14 agosto a Celle di San Vito, il più piccolo paese della Puglia. In primo piano radici, tradizioni, cultura e valori identitari come appiglio solido e profondo per riconoscersi e valorizzare il tessuto comunitario immateriale della Daunia e del Gargano. Il programma prevede due appuntamenti : sabato 22 luglio a Troia (di fianco alla concattedrale della Beata Vergine Maria Assunta) e lunedì 14 agosto a Celle di San Vito, il più piccolo paese della Puglia.

L'iniziativa si propone di offrire un'esperienza inusuale, rispetto all'immagine più conosciuta della Puglia, per attrarre il turista che non vuole solo "sole e mare" ma anche cultura ed enogastronomia, verso le aree interne dei Monti Dauni.

"La capacità del  Carpino Folk Festival, ogni anno  di trasformare nel mese di agosto  il borgo del  Gargano  in una città-teatro, accogliendo migliaia di amanti di musica tradizionale di tutte le età, si allarga e si insinua sui Monti Dauni, coinvolgendo altri due borghi di pregio come Troia e Celle san Vito ¿ commenta l'assessore all'Industria e al Turismo, Loredana Capone - L'obiettivo è quello di potenziare l'attrattività economica e turistica del territorio Dauno e valorizzare il circuito turistico regionale dedicato alla Via Francigena. Anche questi due appuntamenti, come il festival a Carpino, saranno promossi da Puglia promozione attraverso #WeshowPuglia che comunica gli eventi più interessanti in PUGLIA con una collaborazione fra la community di @WeareInPuglia e tre blogger pugliesi, influencer di livello nazionale sui temi del turismo".

L'edizione sui Monti dauni è strutturata come una piazza itinerante, un luogo, dove il pubblico possa vivere la cultura rurale e le tradizioni gastronomiche, artigianali e culturali del Gargano e della Daunia, dove cioè si potrà provare a suonare il tamburello, le castagnole e la chitarra battente con i musicisti e gli esperti che da anni collaborano con il Carpino Folk Festival. Al Carpino Folk Festival sui Monti Dauni si potranno ¿degustare le specialità gastronomiche locali, che, negli anni, hanno saputo conservare i sapori e i profumi di un tempo, imparare a preparare i piatti della tradizione rurale, scoprire e degustare i vini e l'olio extravergine di oliva, ma anche ballare le tarantelle del Gargano e dei Monti Dauni durante i concerti serali organizzati di piazza in piazza nei comuni di Celle di San Vito e Troia.

PALINSESTO SPETTACOLI DAL VIVO
SABATO 22 LUGLIO ¿ TROIA ¿ Piazza adiacente la Concattedrale
- TARANTULA GARGANICA, Bal Tarentelle¿- VILLANI, le Tarantelle del Gargano¿- I CANTORI DI CARPINO, la Tarantella di Carpino - CANTO ANTICO, le Voci nei Cortili
LUNEDI 14 AGOSTO - CELLE DI SAN VITO - Piazza
- I CANTORI DI CARPINO, la Tarantella di Carpino - I CANTORI DI SAN GIOVANNI ROTONDO¿- ETNOMUSICANTI, le tradizioni del Sud Italia¿- GIUSEPPE MOFFA, la Zampogna e i Bufù

19 luglio 17

User experience design e Architettura dell'Informazione al servizio del turismo

User experience design e Architettura dell'Informazione al servizio del turismo

Primo incontro formativo/divulgativo organizzato da ENIT  oggi a Roma nella sede dell'ENIT-Agenzia Nazionale del Turismo. Il titolo dell'evento è stato: "Siamo ciò che connettiamo - User experience design e Architettura dell'Informazione al servizio del turismo". Alla Tavola rotonda hanno preso parte ADIG, ICCD-Istituto Centrale Catalogo Documentazione, Enit, Regione Puglia e Regione Emilia Romagna.

L'incontro ha avuto come obiettivo:
- portare attenzione sull'importanza dello User Experience Design e dell'Architettura dell'Informazione in generale. 
- stimolare una discussione tra chi ha di fronte la sfida di creare a breve un nuovo sito web. 
- iniziare un processo molto operativo che preveda la condivisione - insieme alle Regioni - di linee guida e l'individuazione di standard di interoperabilità.

Sono Intervenuti:
Fabio Maria Lazzerini, Consigliere ENIT
Federico Badaloni, giornalista, laureato in Antropologia Culturale, responsabile dell'area di Architettura dell'Informazione della Divisione Digitale del Gruppo Editoriale L'Espresso e professore universitario di Architettura dell'Informazione e User Experience Design. 
Roberta Milano, Direttore Marketing Comunicazione e Digitale ENIT

Abstract e domande cui si è provato a dare risposta:

Quali problemi risolve l'architettura dell'informazione? E lo User Experience Design? Cos'è un' "esperienza"? Perché progettare l'esperienza è così importante per noi?

Il mondo post-internet si può affrontare con gli schemi culturali del mondo pre-internet? No. 
Il nuovo ecosistema fisico-digitale ha profondamente cambiato il nostro rapporto con lo spazio e con il tempo. Provare a vivere questo ecosistema chiusi in una sorta di bolla culturale ereditata dal secolo passato ci condanna ad una progressiva marginalizzazione. Dobbiamo invece considerare questo ambiente abitabile, cioè dobbiamo considerare di inscrivere in esso i nostri valori. Comprenderne le dinamiche. Farne parte. Stabilire nuove relazioni con gli oggetti e fra di noi.

La condizione essenziale è passare da una logica della trasmissione ad una logica del dialogo.

Il digitale è reale. Oggi la rete innerva gli oggetti della vita quotidiana. La realtà è in rete. La rete è realtà. Progettare un servizio, progettare un'esperienza significa connettere elementi digitali, elementi fisici, persone e cose. Siamo ciò che connettiamo
Cosa vogliamo connettere? Come vogliamo connettere? Quale metodo di lavoro può unirci e portarci a creare proposte di valore ai nostri utenti?

Al termine sono state proposte alcune idee di applicazione concreta di questi principi, ponendo come basi la caratteristica di interoperabilità e di apertura delle piattaforme turistiche. Qualunque piattaforma deve essere costruita in modo tale da restituire valore a tutti coloro che la usano. 
Questo principio è alla base della possibile inversione di tendenza nel riempimento dei dati nella piattaforma: non più una mappatura top-down, ma un processo di partecipazione spontanea al riempimento e all'aggiornamento delle strutture, degli eventi e delle informazioni in genere da parte delle Regioni e degli operatori. 
Sapori, saperi, tradizioni, ma anche borghi, cammini, parchi. Tutto diventa "nodo" di infiniti modelli di esperienza, dunque di infinite proposte da personalizzare e promuovere.

Programma:
ore 10,00
Introduzione e moderazione a cura del Consigliere ENIT Fabio Maria Lazzerini
ore 10,15 
Intervento di Federico Badaloni
ore 11,30
Tavola rotonda cui prenderanno parte ADIG, ICCD-Istituto Centrale Catalogo Documentazione, Enit, Regione Puglia e Regione Emilia Romagna

Questo primo appuntamento segna l'inizio una serie di eventi, organizzati con cadenza mensile, che hanno lo scopo di fornire nozioni e informazioni utili per lo sviluppo e l'ottimizzazione di progetti e iniziative attraverso un percorso di confronto e scambio. Ogni appuntamento coinvolgerà attivamente almeno una Regione scelta come best practice a seconda del tema di approfondimento prescelto.

19 luglio 17

Fa tappa a Vieste il Red Cliff Diving VR Tour

Fa tappa a Vieste il Red Cliff Diving VR Tour

Oggi a Vieste l'attesissima ultima tappa del Red Bull Cliff Diving VR Tour prima della spettacolare gara di Polignano a Mare del prossimo weekend, che offre una esperienza mozzafiato di realtà virtuale, con la simulazione di un tuffo da oltre 27 metri.

A Vieste, a partire dalle 17.00, nella splendida cornice di Marina Piccola, il Red Bull Cliff Diving VR Tour, che ha toccato già altre sette tappe pugliesi per un'esperienza interattiva davvero unica. Un vero e proprio viaggio lungo tutta la Puglia, supportato da Pugliapromozione, per far scoprire la disciplina più affascinante e adrenalinica del mondo, il cliff diving, che prevede di tuffarsi da un'altezza che è tre volte quella olimpica, senza alcuna protezione, facendo affidamento solo sulla loro concentrazione, abilità tecnica e controllo fisico. 
Per vivere l'esperienza virtuale del tuffo sarà sufficiente salire sul Truck Red Bull e indossare il visore del Red Bull Cliff Diving. Sviluppato espressamente per Red Bull da Digital Lighthouse- azienda pionieristica nel settore della realtà virtuale - permetterà di catapultarsi in una Polignano ricostruita digitalmente attraverso laser scan e tecnologie di ultima generazione. Sulla piattaforma "digitale" fedelmente ricostruita e posta a 27 metri, l'equivalente di un palazzo di otto piani, si potrà essere protagonisti di un tuffo da capogiro, lanciandosi a corpo libero nel vuoto come i cliff diver più coraggiosi del mondo. Un'esperienza unica per provare il brivido dell'altezza in completa sicurezza e per vivere le stesse incredibili sensazioni provate dagli atleti più forti del mondo.
Sabato prossimo, 22 luglio, Il tour virtuale si concluderà con l'attesissima tappa italiana della World Series, a Polignano a Mare, dove sarà in gara anche Alessandro De Rose, atleta della Nazionale e unico italiano a competere nella Red Bull Cliff Diving World Series.
A Polignano il truck permetterà di provare anche l'esperienza reale del tuffo. Ci si potrà lanciare dal tetto del truck atterrando su un materassino molleggiato. Insomma, adrenalina per tutti.

Link di approfondimento:  Le tappe del Tour